Fondo Nuove Competenze – Regione Lazio e Fondo Sociale Europeo 2021

Azioni innovative di sostegno alla formazione aziendale

AGGIORNAMENTO DEL 2 AGOSTO 2021 – FNC: A CHE PUNTO SIAMO?

L’ANPAL ha comunicato che, effettuata l’istruttoria e la conseguente valutazione dei progetti, le risorse risultano totalmente impegnate alla data del 13 maggio 2021 con l’istanza pervenuta alle ore 18:29. Le istanze pervenute successivamente (fino alla scadenza del 30 giugno 2021) saranno comunque esaminate in ordine cronologico per accedere ad un eventuale finanziamento solo a fronte di eventuali risparmi derivanti da rinunce o da rendicontazioni di importo inferiori rispetto a quanto riconosciuto in fase di ammissione.
Ad ogni modo, come già annunciato, si prevede il rifinanziamento del Fondo a valere sulle risorse del Programma React-Eu. Le attività propedeutiche all’acquisizione delle risorse, pari ad un miliardo di euro, sono in via di finalizzazione.
Testo originale:

Il prolungarsi della crisi economica e sociale derivante dagli effetti della pandemia sulle attività produttive ha evidenziato, nel corso del 2020 e ancora oggi, alcune criticità ancora più marcate per le micro e piccole imprese.

Con il Fondo Nuove Competenze (FNC FSE 2014/2020 ASSE III) la Regione Lazio intende rafforzare le azioni innovative di sostegno alla formazione aziendale, in coerenza anche con le strategie europee degli ultimi anni, che hanno posto l’accento sul ruolo della formazione sul luogo di lavoro quale elemento essenziale per raggiungere il vantaggio competitivo e contribuire all’efficacia della produzione locale.

Fondo Nuove Competenze 2021 - Fondo Sociale Europeo

Fondo Nuove Competenze: destinatari della formazione

Possono partecipare ai corsi finanziati tramite il Fondo Nuove Competenze i lavoratori dipendenti con contratto a tempo determinato o indeterminato occupati a tempo pieno, per i quali è stato rimodulato o si intende rimodulare l’orario di lavoro a fronte della partecipazione a percorsi di formazione volti allo sviluppo delle competenze.

Soggetti Proponenti

Possono presentare le proposte progettuali:

opzione A) micro e piccole imprese del settore privato (con un numero massimo di 30 dipendenti) con almeno una sede operativa presente sul territorio della regione Lazio costituite/da costituirsi in ATI/ATS con soggetti che sono accreditati per la formazione ai sensi della DGR 682/2019 per la macrotipologia “formazione continua”;

opzione B) soggetti che sono accreditati per la formazione ai sensi della DGR 682/2019 per la macrotipologia “formazione continua” costituite/da costituirsi in ATI/ATS con almeno 3 micro e piccole imprese del settore privato (con un numero massimo di 30 dipendenti) con almeno una sede operativa presente sul territorio della regione Lazio.

Ciascun soggetto proponente può presentare una sola richiesta di accesso al finanziamento.

Struttura dei corsi di formazione del Fondo Nuove Competenze

I corsi di formazione devono avere le seguenti caratteristiche:

  • Durata complessiva compresa tra un minimo di 50 ore ed un massimo di 250 ore;
  • Numero di partecipanti compreso tra 6 e 12 lavoratori
  • La formazione deve essere erogata in modalità sincrona, ma può essere fruita attraverso l’aula virtuale.

Costi ammissibili e gestione finanziaria

Il finanziamento del Fondo Nuove Competenze si compone di due tipologie di costo:

  • rimborso delle ore di formazione erogate secondo un parametro standard di costo ora allievo (così come specificato nella tabella);
  • rimborso di una percentuale pari al 50% del costo, comprensivo dei contributi previdenziali e assistenziali, delle ore di lavoro rimodulate e destinate alla frequenza dei percorsi di sviluppo delle competenze da parte dei lavoratori
Numero di partecipanti Parametro
2 – 5 partecipanti € 24,00/ora/partecipante
6 – 9 partecipanti € 24,00/ora/partecipante
10 – 13 partecipanti € 22,00/ora/partecipante
14 – 16 partecipanti € 17,00/ora/partecipante

Tempistiche e scadenze

Le proposte progettuali potranno essere presentate a partire dalle ore 9:00 del 22 giugno 2021 alle 17:00 del 21 luglio 2021, fino ad esaurimento delle risorse.

I corsi di formazione dovranno avere inizio entro entro 30 giorni dall’approvazione e si dovranno concludere entro 6 mesi a decorrere dalla data di avvio del progetto.