Avviso 4/2022 Fondo For.Te – Altri Settori Economici

Attraverso l’Avviso 4/2022 Fondo For.Te permette di finanziare i Piani formativi relativi al Comparto Altri Settori Economici (ASE), cioè quelle aziende che non rientrano nei settori Commercio, Turismo, Servizi e Logistica, Spedizioni, Trasporti, sulla base della classificazione ATECO.

I Piani formativi finanziati possono essere:

 

Gli obiettivi del Fondo For.Te

I finanziamenti messi a disposizione da Fondo For.Te sono finalizzati a:

Inoltre l’Avviso 4/2022 intende incentivare le azioni indicate dal PNRR, riguardo l’acquisizione e l’adeguamento delle competenze professionali.

 

Modalità di formazione consentite

Le modalità di erogazione della formazione sono:

 

Finanziamenti stanziati tramite l’Avviso 4/2022

Le risorse complessive stanziate tramite l’Avviso 4/2022 Fondo For.Te – Altri Settori Economici sono pari a 8 milioni di euro.

I finanziamenti vengono suddivisi in:

 

Tempistiche e scadenze dell’Avviso 4/2022

La presentazione dei Piani di formazione sarà consentita fino alle ore 18:00 del 20 dicembre 2022.

Per ulteriori approfondimenti, è possibile visionare il testo integrale dell’Avviso 4/2022 – Altri Settori Economici.

 

Cosa può fare IN.SI. per la tua azienda

Concentrati sulle tue attività quotidiane: alla richiesta dei Fondi per la Formazione finanziata ci pensiamo noi!

In IN.SI. abbiamo fatto della formazione il nostro mestiere e crediamo fermamente nella sua importanza nel lavoro, che si tratti di ricollocarsi sul mercato o di rafforzare le proprie competenze.

Contattaci per ulteriori informazioni.

Avviso 4/2022 Fondo For.Te – Altri Settori Economici

Avviso 5/2022 Fondimpresa – Formazione per donne e over 50

Con l’Avviso 5/2022 Fondimpresa – Formazione per donne e over 50 vengono stanziati 10 milioni di euro per la realizzazione di Piani formativi aziendali o interaziendali condivisi.

 

A chi è rivolto l’Avviso 5/2022

Possono beneficiare del contributo previsto dall’Avviso 5/2022 esclusivamente le PMI in possesso dei requisiti dell’Avviso che non hanno presentato alcun Piano a valere sugli Avvisi 2/2020 e 3/2021 di Fondimpresa. 

I destinatari del Piano di formazione sono le donne di tutte le età e i lavoratori over 50, ma possono essere inclusi anche i lavoratori posti in cassa integrazione guadagni.

 

Tempistiche e scadenze 

L’azienda potrà procedere all’attivazione del Piano formativo a partire dal 1 settembre 2022.

La presentazione delle domande sarà consentita dalle ore 9:00 del 30 settembre 2022 fino alle ore 13:00 del 30 dicembre 2022.

 

Finanziamenti stanziati da Fondimpresa

Il contributo aggiuntivo, previsto dall’Avviso 5/2022 Fondimpresa – Formazione per donne e over 50, è concesso ai piani presentati sul “Conto Formazione” per un importo compreso tra 1.500,00 e 10.000,00 euro per azienda. In caso di piano interaziendale tali soglie valgono per singola impresa partecipante, secondo le modalità e le condizioni previste dall’Avviso

Il finanziamento massimo ammissibile non può superare l’importo complessivo di 40.000 euro.

 

Informazioni salienti riguardo i Piani formativi

I Piani formativi finanziati possono essere: 

Per quanto riguarda i corsi che rientrano nella normativa nazionale obbligatoria, possono essere previste fino a un massimo del 20% delle ore del Piano formativo.

 

Per ulteriori informazioni riguardo i Piani formativi e le modalità di presentazione, è possibile consultare la documentazione allegata all’Avviso 5/2022 Fondimpresa.

 

Cosa può fare IN.SI. per te

Possiamo supportarti in tutte le fasi burocratiche per farti risparmiare tempo ed energie, che potrai investire nelle tue attività quotidiane. 

In IN.SI. abbiamo fatto della formazione il nostro mestiere e crediamo fermamente nella sua importanza nel lavoro, che si tratti di ricollocarsi sul mercato o di rafforzare le proprie competenze.

Contattaci per ulteriori informazioni.

 

Avviso 5/2022 Fondimpresa - Formazione per donne e Over 50

Avviso Pubblico – Garanzia di occupabilità dei lavoratori (GOL)

Il programma dell’Avviso Pubblico “Garanzia di occupabilità dei lavoratori” (GOL) è un’azione di riforma prevista dal Piano nazionale di ripresa e resilienza dell’Italia (PNRR) per riqualificare i servizi di politica attiva del lavoro. L’obiettivo del GOL è ridisegnare i servizi per il lavoro per migliorare l’inserimento lavorativo delle persone.

Le risorse a disposizione ammontano a 4,4 miliardi di euro.

 

In cosa consiste l’Avviso Pubblico

Il programma dell’Avviso Pubblico comprende un’offerta di servizi integrati, basati su una cooperazione tra i servizi pubblici e privati.

Si tratta di percorsi di accompagnamento al lavoro, di aggiornamento o riqualificazione professionale. Sono inoltre previsti percorsi in collaborazione con gli altri servizi territoriali (sociali, socio-sanitari, di conciliazione, educativi) qualora ci fossero bisogni più complessi e specifici, ad esempio nel caso di persone con disabilità o con fragilità.

In particolare, GOL si basa sulla personalizzazione dei servizi offerti alle persone, attraverso un’attenta valutazione preliminare (assessment) che permetterà di indirizzare la persona verso il percorso più adeguato.

 

A chi si rivolge l’Avviso Pubblico

Il GOL è rivolto a: 

 

Come accedere al GOL

L’Avviso Pubblico “Garanzia di occupabilità dei lavoratori” è attuato dalle Regioni e Province autonome sulla base dei Piani di Attuazione Regionali (PAR).

Per ulteriori informazioni riguardo la documentazione richiesta dalla tua regione, contattaci.

 

Il PAR “Garanzia di occupabilità dei lavoratori” della Regione Lazio

In particolare, per quel che riguarda la Regione Lazio, sono stati messi a disposizione 89 milioni di euro per creare nuovi posti di lavoro e nuovi servizi.

“Il perno è rappresentato dal rafforzamento dei servizi pubblici per il lavoro che opereranno in un’ottica di leale cooperazione con i soggetti accreditati, e da una maggiore sinergia tra le politiche del lavoro e quelle della formazione, al fine di promuovere un incontro più efficace fra la domanda e l’offerta di competenze e di lavoroInoltre, abbiamo voluto rafforzare le misure previste mediante il ricorso al fondo sociale europeo.” 

Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro e Nuovi diritti, Scuola e Formazione della Regione Lazio

 

Sinergia tra il mercato del lavoro e la formazione professionale

Per supportare i lavoratori nei percorsi di riqualificazione, aggiornamento e riconversione delle competenze professionali in relazione ai fabbisogni di competenze espressi dal mercato del lavoro, sono previsti diversi percorsi:

 

Tempistiche e scadenze del GOL

Le richieste dovranno essere presentate entro sabato 31 dicembre 2022.

Per ulteriori informazioni riguardo la documentazione da presentare per la candidatura, consulta il sito della Regione Lazio

 

Cosa può fare IN.SI. per te

IN.SI. può supportarti in tutte le fasi burocratiche per farti risparmiare tempo ed energie, che potrai investire nelle tue attività quotidiane. 

Contattaci per ulteriori informazioni riguardo l’Avviso Pubblico “Garanzia di occupabilità dei lavoratori” (GOL)

 

IN.SI. Avviso Pubblico – GOL