I sistemi MES e l’Industria 4.0

I sistemi MES permettono di monitorare, tracciare, controllare e prevedere i processi produttivi. 

Tutte le aziende manifatturiere, anche le più piccole, hanno bisogno di monitorare ciò che accade in produzione. A partire da un semplice foglio di calcolo, passando all’utilizzo di un database, fino a sistemi Smart.

Spesso è proprio questa l’evoluzione che noi di IN.SI. aiutiamo ad affrontare: passare dall’Excel al Manufacturing Execution System.

Cos’è un sistema MES (Manufacturing Execution System)

Un MES è sistema informatizzato ed automatizzato per il monitoraggio ed il tracciamento dei processi produttivi in tempo reale.

Il monitoraggio real time avviene tramite l’ausilio di sensori, scanner e tecnologie IoT in generale. Questo elimina gli errori dovuti all’inserimento manuale di dati e permette di avere controllo istantaneo su tutta la produzione.

L’obiettivo è quello di produrre nel modo più efficiente, al minor costo, con la migliore qualità possibile.

Per permettere ciò un sistema MES è composto da 11 funzioni chiave:

  • Raccolta e acquisizione dei dati in tempo reale
  • Pianificazione e programmazione della produzione
  • Gestione della disponibilità di risorse
  • Avanzamento della produzione
  • Gestione della manodopera
  • Controllo e gestione della qualità
  • Monitoraggio dei processi
  • Gestione e controllo della documentazione
  • Coordinazione delle attività manutentive
  • Tracciabilità e rintracciabilità dei prodotti
  • Analisi delle performance

Il MES è un software o…

Non proprio, il MES è un processo prima di una tecnologia. Una strategia pre-esistente, degli obiettivi definiti, dovrebbero essere stabiliti a monte e non viceversa.

Sono molte le aziende, grazie anche agli incentivi sull’innovazione tecnologica, che si stanno dotando di sensori, strumenti e software, che fanno fatica ad utilizzare pienamente.

A monte della volontà di innovazione serve una strategia che identifichi lo stato dell’azienda e gli obiettivi di performance che si vogliono raggiungere.

Le competenze presenti e quelle da integrare sono un ostacolo importante alla realizzazione di un progetto di Smart Factory.

Serve la formazione per fare in modo che l’azienda sia preparata e riesca ad utilizzare pienamente i nuovi strumenti e raggiunga gli obiettivi.

Alcuni Benefici dell’adottare un sistema MES nella tua azienda

Gestione della documentazione

Molte aziende utilizzano ancora supporti cartacei, dalle stampe degli ordini, ai disegni tecnici, alle procedure. Questo comporta latenza ed errori eliminabili con un sistema MES.

Migliore Qualità

é possibile l’individuazione istantanea di un calo della qualità del prodotto. Avere a portata di mano tutti i dati che ti consentono di analizzarne le cause ed agire istantaneamente.

Meno giacenze

Un sistema MES è in grado di prevedere e controllare in maniera esatta il materiale utile alla produzione, con conseguente diminuzione di giacenze.

Maggiore efficienza

Una compilazione manuale delle schede di commessa può essere imprecisa ed incompleta di dati. Questo limita un’analisi dell’efficienza produttiva. L’efficientamento prodotto da un sistema MES non riguarda soltanto i tempi di produzione, ma anche la gestione del personale.

Produzione in tempo reale

L’avanzamento della produzione non viene monitorato attraverso ispezione visiva e consultazione con gli operatori, ma è misurato in tempo reale. Questo permette l’analisi e la soluzione tempestiva ad eventuali problemi.

Diventa imprescindibile formare gli operatori e fornire loro di tutte le informazioni necessarie per allinearsi ai nuovi sistemi e procedure.

Da dove partire quindi per progettare un sistema MES

IN.SI. può aiutarti ad approcciarti al Manufacturing Execution System con un corso che ti supporta nella Progettazione di un Sistema MES.

Il corso tratta gli argomenti principali per progettare il tuo sistema MES: dalla costruzione delle distinte basi, raccolta e analisi dei dati, al controllo delle macchine, fino alla gestione dei dati tramite erp integrati.

  • Distinta base e ciclo di lavoro

    Costruzione delle distinte basi, cicli di lavoro alternativi, impiego delle risorse, saturazione linee

  • Definizione, raccolta e analisi dei dati produttivi

    Quali dati raccogliere e dove posizionare i sensori, perché raccogliere i dati, come analizzarli statisticamente

  • Il controllo delle macchine

    Trasferimento dati alla macchina e dalla macchina, vista da remoto e grafici di produzione

  • MES e ERP

    Interazione dei dati raccolti con i dati a preventivo, gestione dei dati tramite erp integrati