Da Formazienda 10 MLN per riqualificare le Risorse Umane

Con l’Avviso 1/2021, Formazienda finanzia con 10 milioni di euro la qualificazione e riqualificazione delle risorse umane. In particolare, gli obiettivi di questo avviso sono:

  • sostenere la competitività delle imprese;
  • sostenere la permanenza e il miglior posizionamento delle lavoratrici e dei lavoratori a maggior rischio di
    esclusione dal mercato del lavoro;
  • migliorare i livelli di salubrità, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, promuovendo iniziative formative per
    i lavoratori e le imprese;
  • valorizzare le competenze acquisite rispettando il modello di certificazione delle competenze acquisite al
    termine dei percorsi formativi;
  • sostenere l’adozione l’innovazione tecnologica in particolare nelle micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici.

Il direttore Rossella Spada:

Formare è la premessa irrinunciabile per rilanciare il Paese

Formazienda - avviso 1/2021 - riqualificazione delle risorse umane

Dotazione finanziaria e quota di finanziamento pubblico

Complessivamente la dotazione finanziaria dell’avviso ammonta a 10 milioni di euro; ogni progetto potrà essere finanziato per un massimo di € 200.000 e ciascun soggetto ammissibile, tanto in forma singola quanto in forma aggregata, potrà candidare fino a tre progetti.

I temi e i destinatari della formazione

I progetti devono comprendere azioni formative sui seguenti temi:

  • Abilità personali;
  • Credito, Contabilità e finanza;
  • Digitalizzazione;
  • Educazione/Sicurezza Alimentare;
  • Formazione obbligatoria;
  • Formazione obbligatoria in materia di sicurezza sul lavoro;
  • Formazione obbligatoria per manutentori del verde;
  • Formazione settore sociosanitario, socioassistenziale, farmacie e parafarmacie;
  • Gestione aziendale, amministrazione;
  • Impatto ambientale;
  • Informatica;
  • Qualità;
  • Lingue;
  • Marketing e vendite;
  • Sicurezza sul luogo di lavoro;
  • Supporto vitale di base;
  • Tecniche di produzione

I destinatari della formazione, invece, saranno i lavoratori e le lavoratrici delle aziende beneficiare, inclusi:

  • Dipendenti e dirigenti assunti con contratto a tempo determinato o indeterminato;
  • Apprendisti;
  • Dipendenti e dirigenti temporaneamente sospesi per motivi di crisi congiunturale, riorganizzazione aziendale e/o
    riduzione temporanea di attività;
  • Dipendenti con contratto stagionale, anche non in servizio;
  • Lavoratori religiosi;
  • Dipendenti assunti con altre tipologie di contratto;
  • Lavoratori inoccupati o disoccupati a condizione di un impegno di assunzione da parte delle aziende beneficiarie a fine intervento formativo.

«Nel nostro Avviso una forte attenzione – conclude il direttore Spada – viene rivolta alle aziende neoaderenti che intendono scommettere sulla preparazione del personale e che hanno scelto Formazienda per soddisfare il proprio fabbisogno formativo. Innalzando il livello di conoscenza e di abilità delle risorse umane daremo il nostro sostegno per il raggiungimento degli obiettivi del Pnrr: competitività tecnologica, sostenibilità e coesione sociale. Vogliamo aiutare il sistema Paese a risollevarsi: un obiettivo che richiede una duplice azione di investimento da parte delle aziende che sono chiamate a rimodulare gli aspetti materiali ma anche a valorizzare le nuove conoscenze».

Tempistiche e Scadenze

I Progetti  potranno essere candidati dal Soggetto Gestore in qualsiasi momento a partire dalle ore 08:.30 dell’8 ottobre 2021 e fino alle ore 12:00 del 13 ottobre 2021 e saranno esaminati secondo le procedure di cui al testo integrale dell’Avviso, fino ad esaurimento delle risorse.